Sostiene Pereira, il potere della parola


La buona lettura

Lo dico subito, a scanso di equivoci: Antonio Tabucchi è il mio scrittore preferito. Ho amato ogni sua parola dal primo istante in cui, nel 1999, comprai proprio Sostiene Pereira in Galleria a Milano. Avevo 17 anni
continua

FacebookTwitterGoogle+Condividi