Oggi è il giorno di M’Illumino di Meno, il giorno in cui da 14 anni Caterpillar – programma storico di Radio2 –  lancia l’appello a spegnere luci di casa, luci di edifici pubblici, piazze, strade e monumenti illuminati, in nome del risparmio energetico.

L’appuntamento è diventato tradizione grazie ai tanti che ogni anno si inventano iniziative per sensibilizzare sull’argomento i cittadini di tutte le età: dai lettori che leggeranno a lume di candela, ai bambini degli asili e delle scuole che rimarranno un minuto al buio, agli osservatori astronomici che trarranno vantaggio dal momentaneo buio per mostrare le stelle ai curiosi, acquari al buio a Milano e Genova, fino alla Croce Rossa che ha organizzato incontri un po’ ovunque. Oltre a più o meno tutti i comuni d’Italia. Trovate tutte le iniziative sul sito della trasmissione.

La quattordicesima edizione sarà la seconda per il Ministero dei Beni Culturali: dalle 19 alle 19:15 si spegneranno Pompei, Cinecittà, Paestum, la Galleria degli Uffizi, i Bronzi di Riace e altri monumenti che trovate qui.

E se lo fa il Ministero, noi non possiamo certo essere da meno: oggi, e sempre, aderiamo all’appello di M’Illumino di Meno e condividiamo “dando un passaggio in auto ai colleghi, organizzando una cena collettiva nel proprio condominio, aprendo la propria rete wireless ai vicini e in generale condividendo la proprie risorse come gesto concreto anti spreco e motore di socialità.”

Poi, ognuno nelle proprie case seguiamo anche alle norme di buon senso del decalogo stilato direttamente da Caterpillar:
1. spegnere le luci quando non servono.
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

Potete tenere la radio accesa però: dalle 18 alle 20 seguire in diretta gli spegnimenti con Caterpillar e ballare nel buio!

 

FacebookTwitterGoogle+Condividi

No comments so far.

Lascia un commento